Loading...

Ettore Petrolini - Roma Bella Lyrics

Roma Bella

Roma è città che fa davero entusiasma`
Chi è nato qua sicuro poi se po` vanta`
Su dar Giannicolo che panorama puoi ammira`Nobbile e che grandiosità

Trovi là l`amore e la genialità
L`arte che sorge dall`antichità

L`obelischi, le fontane, Montecelio, Viminale
Campidoglio, Marco Aurelio, poro Pincio, Quirinale
Entri dentro ar Vaticano, trovi cose da nun di`
Micchelangelo, Bernini, Guido Reni, Raffaello
Co` Tiziano e Donatello, tutto er monno c`ha da invidia`!

Boria nun è, si Roma mia la vanti, embè
Sta gran città che er monno deve domina`
Che cielo splendido, che bel clima trovi qui
Tiepida, l`arietta poi senti`

Poi giura`, le cose belle stanno qua
Un`antra Roma ar monno nun ce sta

Roma bella, sei la culla d`una grande civirtà
Tu der monno sei `na stella, che nessuno po` vanta`
La rotonna, er Coleseo so` tesori e rarità
Ma che Londra, che Parigi, ma che Vienna, che Berlino
Qui c`è er sole che è divino, Roma eterna ha da resta`!

Chi vie` quaggiù se ferma e nun se ne va più
C`è da magna` qualunquesia specialità
Ma più magnifico è quer vinetto che c`è qui
Credi a me, è un gusto da sveni`

Si voi tu ce godi quando te va giù
Seguiti a beve, nun finisci più

Li piselli romaneschi, sempre freschi, poi magna`
L`abbacchietto cotto ar forno, o li gnocchi er giovedì
Li carciofoli a la giudia, fittucine a la romana
Er romano è pacioccone, sta tranquillo e se ne impippa
Tra un supplì e`r Sabato Trippa, magna e beve e allegro sta!

Date Added: 2018-11-08
Comments
0 (1 votes)
Artist Information
Loading...